I DANCE STRANGE
laboratorio di movimento, danza e teatro fisico

condotto da Chiara Taviani danzatrice e coreografa

Un percorso di esplorazione aperto a tutti (professionisti e non) che si concentrerà sulla creazione coreografica a partire dal gesto ‘amatoriale’, inteso come gesto amato, autentico, personale, anche ‘strano’. La drammaturgia fisica e vocale sarà basata sull’autenticità del primo passo e sulla propria immaginazione, creando un percorso comune, ma allo stesso tempo individuale.
Progetto partito nel 2018, oltre a continuare e approfondire il lavoro sul corpo e sul movimento degli scorsi anni, IDS quest’anno verrà incrementato dalla possibilità di inserire uno studio legato alla trasformazione dell’oggetto scenografico ed alla relazione scenica con esso.
L’intento rimane quello di favorire il racconto di un corpo meno “istruito” e poco referenziale, capace di trasformarsi attraverso la relazione e l’azione in un oggetto misterioso, strano, prendendo le distanze dai codici della danza per il semplice desiderio di umanizzarla.

Il percorso è articolato in workshop intensivi con il seguente calendario:

4 aprile, 17 maggio, 6 e 7 giugno, 27 e 28 giugno
+ esito aperto al pubblico presso il Teatro alla Corte.
Orari: sabato dalle 17 alle 21; domenica dalle 10 alle 14.

Quota di partecipazione: 170€ – iscrizioni entro il 15 marzo 2020.
Quota ridotta € 150 per chi si iscrive antro la fine di febbraio.
(la quota comprende la tessera associativa UOT che dà diritto a biglietto ridotto per gli spettacoli in stagione e sconti sulla partecipazione ad altri laboratori)

Non sono richieste esperienze teatrali né conoscenze pregresse

Scarica il modulo di iscrizione lab IDS adulti- scheda iscrizione

Ulteriori info: organizzazione@associazioneuot.it – tel. 349 1864745

 

La docente

Chiara Taviani nasce a Genova nel 1985. Formazione classica presso l’accademia Princesse Grace di Monaco e in seguito nel corso di alta formazione per interpreti contemporanei ‘Coline’, Marsiglia, dove interpreta le creazioni di Emmanuel Gat, Georges Appaix, Lisi Estaras, Mathilde Monnier, Salia Sania e Seydou Boro. Dal 2010 collabora come interprete con Balletto Civile/ Michela Lucenti. Nell 2011 fonda assieme a Carlo Massari la compagnia C&C con la quale produce diversi spettacoli ospitati in Festival nazionali ed internazionali come Roma Europa, Edinburgh fringe festival, Be Festival, FuoriLuogo La spezia, ImpulsTanz Vienna, Manipulate Dance Festival (…) ed ottengono diversi riconoscimenti come 2nd price international choreographic competition in Hannover, Prix du Jury HiverOclytes aux Hivernales d’Avignon, Menzione alla coreografia Premio Roma Danza, Audience Award Konzert Theater Bern (…) Nel 2015 frequenta il percorso Prototypes per giovani coreografi a Royaumont, Parigi, sotto la direzione di Hervé Robbe. Recentemente collabora con diversi giovani coreografi Henrique Furtado Vieira (Portugal) per il progetto Stand still you ever moving spheres of heaven in collaborazione con Scenario Pubblico di Catania e Marion Alzieu (Francia); realizza il progetto Total eclipse sostenuto da Residenza produttiva Carrozzerie n.o.t , Pim off e U.O.T.
Nel 2017 è coreografa nell’ Opera Clandestina composta da Alexandra Grimal e prodotta dalla Scène Nationale d’Orléans. Nel 2018 ha debuttato al Festival Temps d’Images di Lisbona con Stand still you ever moving spheres of heave creato assieme a Henrique Furtado Vieira.