I DANCE STRANGE

Un laboratorio coreografico con Chiara Taviani e Giselda Ranieri

Un percorso di esplorazione aperto a tutti (professionisti e non) che si concentrerà sulla creazione coreografica a partire dal gesto ‘amatoriale’, inteso come gesto amato, autentico, personale, anche ‘strano’. La drammaturgia fisica e vocale sarà basata sull’autenticità del primo passo e sulla propria immaginazione, creando un percorso comune, ma allo stesso tempo individuale.

Dopo una prima parte di warm-up basata su diverse tecniche (release, floor-work e partnering) seguirà un lavoro di ricerca e improvvisazione, per poi affrontare un lavoro di scrittura e composizione coreografica.

Questo progetto è condiviso da 4 teatri (Milano, Genova, Roma e Parma). L’obiettivo è infatti quello di ampliare la ricerca a diversi gruppi di lavoro, per facilitare uno scambio di idee e di punti di vista.
Alla fine dei diversi percorsi verrà organizzata una serata di restituzione e scambio, con l’obiettivo di promuovere la danza come linguaggio universale.

 

Calendario: dal 5 febbraio al 10 maggio 2018, tutti i lunedì dalle 19.30 alle 22.
Quota di partecipazione: 140 € – 120 € per chi si iscrive entro il 31 dicembrePresentazione e incontro di prova gratuito 5 febbraio alle 19 presso il Teatro alla Corte.
Il laboratorio si svilupperà in 10 incontri di circa 2 ore ciascuno, a cadenza settimanale, che porteranno alla creazione di un esito finale aperto al pubblico.
Nessuna esperienza teatrale richiesta.

 

Con il patrocinio del Comune di Collecchio